L’opera Femminicidio nasce dal desiderio di preservare la memoria delle donne vittime di violenza di genere. Un work in progress che, iniziato nel 2015, mette in evidenza i loro volti e le reinveste di quella dignità che i loro assassini hanno tentato di cancellare.

Sono ritratti a china su carta cotone ripresi dalle fotografie pubblicate dalla stampa. La visione complessiva di tutte queste vittime dà un significato più profondo al fenomeno, lontano dall’immagine presentata dai media.

GLI ALLESTIMENTI

Femminicidio è un’opera site-specific in continua evoluzione e declinazione, risultante dal connubio fra diversi medium espressivi: i disegni sono accompagnati da proiezioni video, musiche, narrazioni testuali, performance.

L’opera intende essere a disposizione di enti ed associazioni per sensibilizzare e far conoscere questo dramma che mette in evidenza la concezione della donna nella società. Per questo recentemente l’opera tende ad uscire dal chiuso delle sale espositive per mostrarsi alla città e proiettarsi sulle pareti di edifici simbolo quali torri e palazzi.

Palazzo Valdina a Roma | Camera dei deputati
Barchessa Giustinian Morosini
Museo Civico di Chioggia

 

FEMMINICIDIO 2015-2022 sarà esposto a novembre 2022 con installazioni site-specific in tre sedi tra Venezia e Treviso in collaborazione con i rispettivi comuni. Il progetto prenderà così una dimensione diffusa, per sensibilizzare e denunciare su tutto il territorio un fenomeno che purtroppo non accenna a diminuire. Sono sempre tantissime le donne che ogni anno subiscono violenze o diventano vittime di femminicidio.

VENEZIA Forte Mezzacapo – personale FEMMINICIDIO 2015-2022 a cura Ass. dalla Guerra alla Pace Forte alla Gatta, 19-27 novembre

TREVISO Palazzo dei Trecento – personale FEMMINICIDIO a cura del Comune di Treviso, 5-13 novembre

VENEZIA MESTRE Museo M9 – proiezione progetto video FEMMINICIDIO, novembre

 


 

Il progetto è stato esposto in numerosi musei e spazi culturali a Chioggia, Mirano, Roma, Rimini, Brescia, Noale, Andora, Verona, Vicenza, Venezia, Treviso, Montorso (VI):

  • Noale (Ve) Torre dell’Orologio, su invito del Comune di Noale | Video-installazione esterna Femminicidio 2021 | novembre 2021 —-> READ MORE
  • Treviso, auditorium CGIL Treviso | Le donne, il linguaggio, la violenza | personale, 23-25.11.2021 —-> READ MORE
  • Museo Civico di Chioggia  (Venezia) | Femminicidio 2015-2019 | 23 novembre – 6 dicembre 2019 —-> READ MORE
  • Museo Mineralogico Luciano Dabroi di Andora (Savona) | Femminicidio 2015-2017 | 7 luglio – 9 luglio 2018 —-> READ MORE
  • Barchessa Giustinian Morosini di Mirano (Venezia) | Femminicidio 2015-2018 | 17 novembre – 2 dicembre 2018 —-> READ MORE
  • Villa da Ponte, Montorso Vicentino (Vicenza)  – Femminicidio 2015-2017 a cura di Associazione Miti e Mete | 28 settembre – 7 ottobre 2018 —-> READ MORE
  • Venezia Mestre Via Piave proiezione esterna durante flash-mob – Donne uccise – 11 novembre – 3 dicembre 2017
  • Sede regionale CGIL a Venezia e Sedi Provinciali CGL Regione Veneto | Femminicidio 2015-2017 —-> READ MORE
  • Palazzo Valdina – Camera dei deputati (Roma) | Femminicidio 2015-2017 | 22 novembre – 3 dicembre 2017 —-> READ MORE
  • SNOQ Venezia – Flash Mob Femminicidio – Mestre (VE) 30 novembre 2012 —-> VIDEO
  • Flash Mob Piazzetta Toniolo, Mestre (VE) 2015 —-> VIDEO