Il progetto F.A.T.A. – Fuoco Aria Terra Acqua – a partire dagli elementi primari della vita si concentra sul contrasto tra il desiderio e la realtà, tra una visione analitica e una olistica, come tra le due parti del cervello destro e sinistro, mettendo al centro l’osservazione critica di queste “visioni” perché è la “visione” a condizionare la realtà.

FUOCO
Un bosco in fiamme e un volto di un angelo antico (da una scultura di fontana) cui mirano soldati contemporanei. Lo sguardo porta un dolore per l’umanità, una consapevolezza della sua sconfitta per l’incapacità di superare i conflitti.

ARIA
Anche questo quadro è diviso in due parti: da una parte si vuole dare nomi al cielo e leggerlo, codificandolo in una mappa di costellazioni, dall’altra ci si immerge in una foresta piena di venti e di bandiere dove una bimba gioca con l’ aria dentro la sua grande bolla di sapone.

TERRA
Da un antico tessuto cinese un giardino di delizie con cascatelle, cervi che si abbeverano, pagode – disegnato in oro. Sul lato destro una campagna cinese da una foto satellitare: priva di alberi una terra inaridita, usata come tavola di appoggio di concimi e sementi, una natura totalmente soggiogata. La stessa logica di produzione usata nel mondo. Un contrasto letale tra rappresentazione archetipica e realtà: in primo piano una bambina cinese malata di cancro.

ACQUA
Due parti: la destra come una immersione nell’intimità di un’ansa di fiume ombroso dove dei bambini si avventurano felici in una barchetta, dall’altra i profili topografici (le curve di livello e l’alveo di quel fiume.
Un doppio sguardo: uno immersivo e uno razionale che vuole controllare e misurare ogni dettaglio stratigrafico. I bambini sono passati in questo fiume (Muson) nel 1932 e ancora quell’acqua scorre, superando questa duplicità umana.

FUOCO, olio e acrilico su tela cotone - cm. 200 x 160 , 2016-2017
ARIA, olio e acrilico su tela cotone - cm. 200 x 160 , 2016-2017
TERRA, olio e acrilico su tela cotone - cm. 200 x 160 , 2016-2017
ACQUA, olio e acrilico su tela cotone - cm. 200 x 160 , 2016-2017
Fire & Holes, acrilico, resine, pigmenti, rete su tavola 87 x 53 cm.
Earth & Mother, acrilico, resine, pigmenti su tavola 87 x 53 cm, 2017
Water & Diver, acrilico, resine, pigmenti su tavola 87 x 53 cm.
Air & Waves, acrilico, resine, pigmenti su tavola 87 x 53 cm.

“PARADISI 1 e PARADISI 2” :
Al centro il grande “Albero di ciliegio” di Van Gogh accoglie a sinistra un Paradiso su cui è sdraiata Eva nell’atto di mangiare il frutto proibito ( dal bassorilievo di Gisleberto)(Paradisi 2) o Adamo ed Eva (Paradisi 1) che colgono la mela proibita. Qui si origina per la cultura giudaico-cristiana il peccato originale: il senso di colpa pervade la visione del Paradiso.
A destra una visione orientale: un mondo arboreo attraversato da storie di uomini e animali (da una tappezzeria tradizionale cinese). Si respira una innocenza primaria, giocosa.
Una scimmietta verde guarda dall’alto irridente questi mondi diversi, suonando un piffero.Così la maschera di Pulcinella (Paradisi).
Una bimba (Paradisi 2) vola sull’altalena appesa fuori dai confini del quadro e pare distaccarsi ed elevarsi lontana su un suo paradiso futuro.

PARADISI, olio e acrilico su tela cotone - cm. 200 x 160 , 2016-2017
PARADISI 2 , olio e acrilico su tela cotone - cm. 200 x 160 , 2016-2017
Divers, acrilico, resine, pigmenti su tavola 50 x 70 cm
Città e Caverne, olio e pastello su tela, 90x80 cm dono al Comune di Noale
Swing (ARIA) olio e acrilico su tela, cm. 80x 110 , 2018
FOG AND AIR olio e acrilico su tela, cm. 70 x100 - 2017
Black Hunter (FUOCO) olio e acrilico su tela, cm. 70 x 100, 2018
MEMORIES ON GROUND - olio e feltri indelebili su tela, cm.100x 60 - 2017
Public Park acrilico su tela, 70 x 90 cm.
W & Flowers, olio ed acrilico su tela, 80x60 cm