Millennium, trittico, carta intelata su tavola, 104 x 210 cm.
Madre e Guerra, smalto su tavola, 70 x 100 cm.
Io, t.m. su carta 25x35 cm (coll. privata)
Abbraccio, smalto su tavola cm 100x70 cm. (coll. privata arch.Lizza)
Rondine, t.m su tavola, 35 x 50 cm.

Umani: Vedere, ma non vedere abbastanza – intuire, ma non sapere con certezza, subire il sopruso della guerra e della morte violenta (MADRE E GUERRA, MILLENIUM, QUADRIGA), sentire il desiderio della vita e avvertire la speranza a superare il limite (ABBRACCIO, LEONARDESCA, PORTATRICE D’ACQUA, RONDINE).

Quadriga, t.m. su tela, 100x50 cm.
La Mossa del Cavallo (Blu), smalto, collage, pastelli su tavola, 100 x 70 cm.
Fauno Blu, smalto su tavola, 90x 120 cm.
Portatrice di acqua, smalto su tavola 106x144 cm.

Trasportati da gambe d’oro che non ci appartengono (FAUNO)- un destino ci sovrasta -, agli occhi bende ci coprono la visuale – c’è una cecità nel nostro procedere (IO). Attraversati da conflitti (FUOCO INTERNO) ci sembra di muoverci dentro un cerchio (BERCEAU).
Il sogno (SONNO ORO, SOGNO, SONNO VERA, LA MOSSA DEL CAVALLO) ci fa intravedere una dimensione invisibile, misteriosa che supera la nostra deprivazione del quotidiana (CROCE F) e ci fa ancora desiderare di essere divini.

Vera Dorme - smalto su carta intelata, 100x70 cm.
Sogno (Oca bianca) - smalto e collage su carta intelata, 142x105 cm.
Berceau, trittico, smalto e collage su tavola, 120 x 40 cm.
Croce F, smalto e collage su tavola, 105 x 112 cm.
Sonno Oro, acrilico su tela, 90x90 cm.
Leonardesca, olio, pastello collage su tela, 100 x 100 cm. (coll. privata F.Mantovan)